VANNI_OCCHIALI - OTTICA SARACINO

Vai ai contenuti

VANNI_OCCHIALI

Marchi
VANNI OCCHIALI SOLE E VISTA
occhiali vista vanni, vision ottica saracino a. grottaglie taranto
occhiali sole vanni vision ottica saracino a. grottaglie taranto
ANNI SURF-ING
Gli occhiali in metallo stanno prepotentemente tornando sulla scena dell’occhialeria: sono confortevoli e leggeri, amati da molti. Anche se in passato il mercato non ha brillato per fantasia nella proposta, VANNI lo ha sempre sostenuto e in questi anni ha continuato a sperimentare nuove costruzioni giocando con l’acciaio e il bronzo. Con Surf-ing VANNI inietta nuovo brio sul metallo.  I  trattamenti superficiali degli occhiali sono infatti la frontiera della ricerca del marchio italiano. Un mix inedito di elementi provenienti di ambiti lontani da quelli tradizionali dell’occhialeria, e il coraggio della sperimentazione. Per la stagione 2016 VANNI propone due finiture sorprendenti: un delicato effetto acquarello, ispirato alle velature del colore che trova sostanza nell’acqua, a predominanza azzurro e nero, turchese e verde, rame e marrone, oppure rosso e viola. E anche un effetto fingerprint, che ricorda nell’incisione sottile l’impronta digitale, in una serie di ricercate verniciature satinate su base nera, in viola turchese, rosso blu, oppure in tonalità vivaci sfumate. I Surf-ing sono occhiali unisex con predominanza di fogge femminili



LA CREAZIONE DEGLI ACETATI

Inimitabile eppure riconoscibile: l’essenza di un occhiale VANNI è racchiusa nei suoi materiali esclusivi. Come un pittore che crea i suoi colori e li stende su tela, VANNI crea materiali e li trasforma in montature. L’acetato di cellulosa VANNI è un derivato del cotone. Creare un blocco di acetato dalla fantasia unica è come realizzare un’opera d’arte, una miscela di artigianalità e precisione millimetrica. Una mano che costruisce lamina su lamina, blocco su blocco, i disegni tridimensionali di plastica solida. Con le macchine a controllo numerico a cinque assi, le lastre di acetato ricavate dal blocco vengono fresate, e diventano i frontali delle montature. La burattatura leviga le imperfezioni e gli assemblaggi finali a mano garantiscono la migliore indossabilità, garantendo il comfort dell’occhiale su ogni viso.



LE LAVORAZIONI DEI METALLI

La sottigliezza è il miglior pregio. Le montature VANNI in metallo nascono da lastre in acciaio in spessori ben inferiori al millimetro. Le lastre vengono tagliate attraverso un procedimento detto fotoincisione, una sofisticata tecnologia utile quando sono in gioco dimensioni ridottissime. Esistono poi montature dalle lamine ancora più sottili, lavorate con taglio laser. Un processo di incisione che indirizza sul materiale un raggio di densità e potenza sufficiente a provocarne la fusione. Questo procedimento, senza contatto, riduce l’impatto di deformazione del materiale tipico delle lavorazioni meccaniche. Dopo l’assemblaggio delle diverse componenti dell’occhiale, che avviene grazie a precise micro saldature, è il momento della decorazione superficiale della montatura. E’ la parte artistica della manifattura, quando i colori e i trattamenti sono applicati secondo disegni creativi, realizzati a mano, con la massima cura.


@2017 All right reserved Cripta Sistemi for Vision Ottica Saracino A.
Torna ai contenuti