MAXMARA OCCHIALI - OTTICA SARACINO

Chatta con WhatsApp Vision Ottica Saracino A.
Chatta con WhatsApp Vision Ottica Saracino A.
Vai ai contenuti

MAXMARA OCCHIALI

Marchi
MAX MARA OCCHIALI DONNA, SOLE E VISTA INVERNO 2017 - 2018
occhiali vista max mara vision ottica saracino a Grottaglie Taranto
occhiali sole max mara vision ottica saracino a Grottaglie Taranto

Max Mara Collezione Occhiali Autunno Inverno 2017- 2018



A prestare il volto alla nuova campagna accessori Max Mara Autunno Inverno 2017-2018 è Bella Hadid, che va a sostituire sua sorella Gigi Hadid come testimonial. Scatti di Steven Miesel e visibilità alle stelle per il brand italiano, che ha deciso di contare ancora una volta sulla bellezza (e sui followers) delle Hadid. Max Mara apre con la sua collezione Autunno Inverno 2017-2018 la seconda giornata di sfilate a Milano Moda Donna 2017, presso il Palazzo del Senato, lo storico e splendido edificio attualmente sede dell’Archivio di Stato.



Raramente, nelle ultime stagioni, assistendo a una sfilata, si ha avuto la sensazione di vedere proprio quello che ci si aspettava dalla Maison in questione: Max Mara è riuscita nell’intento – visto nelle sue eccezioni più positive -, perché in passerella hanno sfilato dei look in perfetto “stile Max Mara”, dal design classico, caratterizzati da bellezza e rigore, da femminilità ed eleganza.



Gli outfit a tinta unita, con i rossi, i terra di Siena, i grigi, l’oro e il nero, sottolineano la solidità di una donna che non ha tempo né voglia per fronzoli e distrazioni, e sopratutto non ha bisogno di altro, se non della propria bellezza, per esaltare la sua silhouette, con completi di larghe giacche doppio petto, pantaloni ampi con pence, gonne a matita con spacco e longuette. I look sono sormontati dagli ampi, immancabili, cappotti classici, lunghi fino alla caviglia nuda, per sottolinearne la bellezza e lo slancio della gamba insieme alle décolleté accollate che ricordano le scarpe dei primi anni Quaranta.





@2018 All right reserved Cripta Sistemi for Vision Ottica Saracino A.
Torna ai contenuti