SECONDO GIORNO I 4 GIOVANI VELISTI TARANTINI AL CAMPIONATO MONDIALE CLASSE VELICA Sb20, FINO AL 10 LUGLIO SUL LAGO DI GARDA. - NEWS VISION OTTICA SARACINO A. - OTTICA SARACINO

Chatta con WhatsApp Vision Ottica Saracino A.
Chatta con WhatsApp Vision Ottica Saracino A.
Vai ai contenuti

SECONDO GIORNO I 4 GIOVANI VELISTI TARANTINI AL CAMPIONATO MONDIALE CLASSE VELICA Sb20, FINO AL 10 LUGLIO SUL LAGO DI GARDA.

OTTICA SARACINO
Pubblicato da in Eventi Sportivi 2015 ·
Tags: I4giovanivelistitarantinipartecipanoalcampionatomondialeclassevelicaSb20inprogrammafino10luglioaTorbolelagodiGarda
Felicità, adrenalina, paura, e grande preparazione: il mondo della vela osserva il Flockino sailing team (Ondabuena Academy) I 4 giovani velisti tarantini partecipano al campionato mondiale, classe velica Sb20, in programma fino 10 luglio a Torbole, lago di Garda. Si sono fatti notare! Tutto il mondo della vela li sta osservando! “Già parlano di loro. Sapete cosa mi hanno detto da subito? “Questi ragazzi sono davvero bravi. Tra due o al massimo tre anni, ce li troveremo davanti in classifica”. Non potevo chiedere di più”. Girolamo Capozza è entusiasta dell’avventura dei giovani velisti tarantini. Sono partiti per sfidare il vento e portare a casa un’avventura da raccontare, ma dopo due giornate di regate hanno già incassato i complimenti delle altre flotte arrivate da ogni parte del mondo. Sono carichi e motivati i ragazzi del Flockino sailing team, il gruppo di giovanissimi della scuola Ondabuena Academy di Taranto, che partecipa al campionato mondiale classe velica Sb20, in programma fino 10 luglio a Torbole, sulla riva trentina del lago di Garda. Quattro ragazzi: Francesco Palazzo, coach e tattica, 19 anni; al timone Matteo Scaglioso, classe 1999, il più piccolo del gruppo; Nicola De Siati, 16 anni, è il randista dell’equipaggio; infine il prodiere, Valerio Dodaro, 17 anni. Il campionato mondiale classe velica Sb20, è un evento sportivo che attrae molti equipaggi stranieri e alcuni tra i nomi più blasonati della vela internazionale, oltre che centinaia di turisti. Dopo le prime giornate del mondiale la flotta è stata divisa in due (oro e argento). Tra le prime 50 barche non c’è il team Flockino, ma un'altra barca di Taranto, “Sberla”, dell'armatore Ondabuena Massimo Fullone, con a bordo il tarantino Andrea Airò. “Nella seconda giornata però é accaduto però qualcosa di grandioso – aggiunge Girolamo Capozza che ha accompagnato il gruppo sul lago di Garda - I nostri ragazzi, sono a centro classifica e hanno una quarantina di barche dietro. La barca dei più giovani partecipanti al mondiale sceglie il campo di regata dal lato destro. Spingono decisi in ottimo assetto. A tre quarti del primo lato virano, perfettamente coordinati, e vanno in direzione della boa. E sapete che accade a  quella boa girano quarti in bolina.

 

I piccoli sconosciuti di Taranto sono quarti al loro primo evento internazionale”. Non credeva ai suoi occhi il vice presidente della Ondabuena Academy. “Ho visto sui loro volti felicità, adrenalina, paura, ma tanta determinazione”. Alla fine del percorso martedì chiudono al 20° posto. “Di assoluto rilievo per i nostri giovani rappresentanti” aggiunge Girolamo Capozza. Ma le soddisfazioni non sono solo strettamente sportive. La classe internazionale sb20 e il circolo velico di Torbole, scelgono di diffondere sui loro canali social le foto del Flockino sailing team.
Un’avventura possibile grazie ad un pool d’imprenditori locali che ha deciso di sostenere la loro trasferta: Alba Tramezzini, Programma Sviluppo, Margiotta Assicurazioni, Vision Ottica Saracino, Agenzia Caffio Vincenzo SrL, Dal DePa, Hair Garage, Autovetture Chimienti, Profumeria Dragone, Immobiliare Casa Euro, Suite 54, Arco Paisiello, Club "Tre Colli", Idea Taglio Laser, Modeo Agricoltura e Giardini d'Autore, 3A Project, Five Motors, Gruppo Cafiero Abbigliamento. E’ possibile seguire il mondiale del team Flockino Sailing sui canali social, Facebook e Twitter della scuola Ondabuena Academy. Per ulteriori dettagli sulla competizione è possibile consultare il sito www.ondabuenaacademy.it, sezione “eventi”. Chi si bagna con l’acqua salata… non si asciuga più!




Torna ai contenuti